:: L'Agenzia
:: I Luoghi Yes
:: Strutture Yes
:: Offerte
:: Vantaggi Yes
:: Vivi Ischia
 
 
 
 
Costiera Amalfitana
 

Ancora una volta la natura ha creato un fantastico e irregolare susseguirsi di paesaggi incantevoli che le parole possono difficilmente descrivere. Infatti, parlare delle pareti calcareee che scendono a precipizio sul mare variando continuamente la propria configurazione, parlare dei singolari paesi digradanti da queste stesse rocce fino a lambire in basso graziose spiaggette, descrivere i colori dlle acque del cielo e coglierne le infini sfumature non è sufficiente a descrivere la sensazione che solo la vista di questi luoghi può offrire. Ogni angolo è un mondo a sé che esalta la fantasia e i sentimenti. Positano è il primo gioiello di questa costa. Pittoresco è il suo abitato, distribuito sui terrazzamenti del terreno ed abbarbicato sulle rocce: lo intersecano stradine e le famose scalinatelle che scendono tortuose verso il mare. Qui anche le abitazioni hanno subito il fascino “particolare” della Costiera, non a caso le facciate presentano degli ampi loggiati ed i tetti sono a volte conclusi in una cupola. Spicca tra queste la cupola in maiolica della chiesa di Santa Maria Assunta. Praiano, inizialmente paese di pescatori, si scopre all'improvviso fra promontori e deliziose spiaggette, dove l'acqua appare limpida e di colore più intenso che mai. Amalfi si è trovata a vivere e a crescere in un ristretto lembo di terra. Per questo tutto sembra miniaturizzato e soprattutto ogni angolo e ogni viuzza aprono prospettive nuove e scorci silenziosi e pittoreschi. Il Duomo, a ricordo dell'illustre passato, domina sull'abitato con la smagliante sequenza dei suoi marmi policromi. La grandezza della città risale al secolo XI: fu la più antica delle repubbliche marinare e la prima ad affermarsi, sino ad estendere la sua giurisdizione su una parte cospicua del territorio campano. La posizione arroccata di Ravello, gli antichi e numerosi palazzi e giardini, segnati spesso da uno stile orientale, visti i frequenti contatti con le basi commerciali dei territori islamici, fanno della cittadina una preziosa oasi di silenzio e signorile bellezza, oltre che località di mare stupenda. Da visitare il Palazzo Rufolo, Villa Cimbrone e la chiesa di San Giovanni del Toro.